Content design: come capire le persone in assenza di persone - SOLD OUT

Un approccio eretico alla user research per i contenuti.

Nicola Bonora

Architetto dell’informazione, content designer, digital strategist

Dove si tiene
San Giobbe

Aula: TBD

Quando si tiene
sabato 14 ottobre, 9.30-13.30

Di cosa parleremo

Progettare contenuti utili, rilevanti, accessibili (eccetera) presuppone, da manuale, conoscerne i destinatari. Comprenderne bisogni, problemi, motivazioni permette di evitare inutili fiumi di parole – cantiamola insieme – in favore di parole giuste, quelle che creano valore vero sia per chi le enuncia, che per chi le riceve.

Spesso non c’è spazio, per tante motivazioni che conosciamo e che rivedremo insieme, per coinvolgere le persone nei processi di conoscenza delle persone. Il che è come dire che vogliamo un panino al prosciutto senza prosciutto, tanto alla fine ci sfamiamo lo stesso.

Ma tanto vale fare di necessità virtù: in questo intervento raccontiamo un approccio pratico e leggero alla user research nelle attività di progettazione del contenuto, mettendo insieme metodi di natura varia per ottenere svariati piccioni con una fava:

  • comprendere al meglio possibile bisogni, desideri, problemi delle persone, sia nel merito che nella forma
  • capire come l’organizzazione vi dà risposta
  • sensibilizzare i rispettivi team a pensare nei panni di
  • definire una visione comune di come “generare valore” all’interno di un progetto”

SOLD OUT

Questo workshop ha raggiunto il limite massimo di persone partecipanti.

Scegli il workshop

Abbiamo aperto le iscrizioni ai workshop! Clicca qui sotto e vai su Eventbrite. Troverai diversi biglietti, uno per ogni workshop.

> Clicca sul bottone e vai su Eventbrite

> Leggi le istruzioni

> Clicca su “ordina biglietti” 

> Scegli il workshop o i workshop (max 2) a cui vuoi partecipare

> Registrati e concludi il tuo ordine.

 

NB: Se scegli il workshop “Chi ha paura del futuro?” con Paolo Montevecchi e Maurizio Schifano potrai seguire solo quello (dura di più: venerdì la prima parte e sabato la seconda) 

 

 

I biglietti del summit

Non hai ancora deciso se venire al Summit a Venezia? Guarda tutte le tipologie di biglietti e scegli quello che preferisci.

Torna in alto